La grande passione che sta maturando nella cooperativa sono le Erbe Spontanee: cosa ci raccon-

tano, dove si trovano, a cosa servono le piccole e grandi specie che spesso calpestiamo ma che

arditamente o semplicemente crescono sulla terra senza che nessuno le pianti, così agresti, rusti-

che, differenti tra loro, pungenti o morbide, pelose, a foglie pennate o lobate, alte, piccole, con

diversi fiori uno più strabiliante dell'altro o come la gramigna che invade gli orti, le strade di cam-

pagna, i bordi delle strade e cresce rustica e tenace serpeggiando nella terra creando vaste radici

che ad ogni nodo germogliano e si proliferano per i campi e vengono mangiate con gusto dai ca-

valli e ne rendono il mantello lucente.

 

La radice seccata e macinata si usa per fare pane integrale, per la bellezza in impacchi, le tisane

per depurare fegato reni e intestini, l'impasto serve per slogature, non si butta niente di lei, era

amata dai Celti e dalla scuola Salernitana e usata dai bambini come gioco, una vera panacea!

 

É così che questa pianta ci dà la tenacia per far da pionieri e innovatori in questi strani tempi che

viviamo dove la cultura tecnologica ci trascina in un mondo freddo e astratto ma, allo stesso tem-

po, ci richiama ad un ritorno alle radici e a vite più semplici legate alla terra, per poter vedere un

futuro sostenibile, verde, fatto di autoproduzioni per un sostentamento autonomo e resiliente! 

 

Da queste passioni e ideali nasce laCasa delle Erbe a Casaldianni.

 

L'idea originaria nasce da due associazioniVivere con cura e Vivere con gioia che da anni propongono di attivare le case delle erbe in tutti quei luoghi abbandonati che spesso s'incontrano sui tratturi, sugli appennini, in luoghi un po' dimenticati  ma ricchi di erbe perché lasciati incolti! 

 

Per tornare a vivere in coesione col territorio, con le genti, con le piante, in modo conviviale e autentico.

 

Nella nuova casa delle erbe abbiamo organizzato varie giornate di  raccolta  facendo

l'erbario di riconoscimento, cucinandole  e creando un mandala per arricchire e co-

lorare lo spazio intorno a noi!

 

Abbiamo realizzato una ruota sinergica delle erbe aromatiche; con lavanda  ,rosma-

rino, melissa, timo, verbena, coriandolo, maggiorana e basilico dove potremo studi-

are la coltivazione, la trasformazione gli usi più comuni e quelli più insoliti.

 

La prossima ruota sinergica vorrà essere di erbe tintorie per poter tingere in modo

naturale la lana, il lino, la canapa e tutte quelle nobili fibre che indossandole ci da-

rebbero un'energia totalmente diversa dai prodotti sintetici.

 

Abbiamo la fortuna di apprendere dalla vasta cultura a noi lasciata dai  maestri della medicina partendo da una grande donna : Santa Hildegarda di Bingen mistica tedesca dell'anno mille che ha professato la medicina con le piante, i cristalli, l'alimentazione, musicista e drammaturga, i suoi scritti  sono ancora studiati e tenuti in gran considerazione dalle scuole mediche, per la sua profonda conoscenza del legame uomo-natura-cosmo imprescindibile e indivisibile.

 

Arrivando poi a conoscere i maestri contemporanei come Luigi Giannelli, coordinatore dell'archivio di Medicina Tradizionale Mediterranea  e studioso delle antiche radici della Gemmoterapia.

 

Impareremo a riconoscere e raccogliere  le Erbe Spontanee, l'essicazione e  l'uso in cucina e in cosmetica, il prossimo il 5 ottobre dalla mattina al pomeriggio potremmo raccogliere e gustare varie erbe dei nostri campi iniziando a cucinarle con creatività e passione, scoprendo com'è semplice creare una farmacia casalinga con rimedi di uso quotidiano come l'oleolito d'Iperico e l'unguento al Rosmarino.

 

Per ulteriori informazioni sulle attività della Casa delle Erbe contattate  visita il gruppo su fb Casa delle Erbeo contatta direttamente la responsabile appassionata raccoglitrice Daniela Verbena.

 

 

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now